LETTERA ALLA MADRE

 

 

 

LETTERA ALLA MADRE ESTERNO LETTERA ALLA MADRE INTERNO

 

 

 

 

 

     

 

 

 

Anche scrivere la LETTERA ALLA MADRE è una scelta molto impegnativa e anche qui avrai bisogno di tutta la tua creatività e della  fiducia che, se metti a tacere quella vocina dentro che ti dice che non sei capace, le tue mani ti aiuteranno a rendere visibile ciò che il tuo cuore nasconde.

Per la Lettera alla Madre ho scelto un formato rotondo. E’ uno dei tanti formati particolari che uso quando creo i miei libri speciali,  così potrai meglio comprendere che quando uso la parola “libro” lo intendo in un modo molto più esteso di quello a cui siamo abituati.

PROCEDIMENTO

  • Prendi due fogli da disegno  formato 50X35
  • Prendi un piatto grande tanto quanto il cerchio che vuoi creare. Disegna il contorno su ciascun foglio. Ritaglia i cerchi così ottenuti.
  • Dividi uno dei due cerchi in 6 spicchi. Con il compasso si può fare facilmente ma se non l’hai a portata di mano, ti consiglio questo modo  pratico. Disegna con lo stesso piatto un cerchio su un foglio di giornale. Lo ritagli e poi lo pieghi a metà e poi in 3 parti. Quando lo aprirai troverai sei piegature che riporterai su uno dei due cerchi che hai disegnato sul foglio.
  • Scrivi al centro di ogni settore circolare ( o spicchio) una di queste frasi che ti suggerisco. Naturalmente è piena tua libertà il decidere altre frasi che ti risuonano di più.
  • IL TUO DOLCE NOME (scrivi l’acrostico del nome della tua mamma)
  • IL MOMENTO PIU’ TRISTE
  • TI VOGLIO SVELARE UN SEGRETO
  • QUELLO CHE NON TI HO MAI DETTO
  • IL GIORNO PIU’ BELLO
  • UN GRAZIE SPECIALE
  • Colora ora gli spazi vuoti per rendere più gioioso il messaggio. Puoi anche usare il collage.
  • Una volta completata la decorazione del cerchio, con il taglierino taglia gli spicchi FACENDO ATTENZIONE di mantenerli uniti verso la circonferenza in modo che venga mantenuta la perfetta chiusura del cerchio
  • Metti la colla sul bordo del secondo cerchio e incolla.
  • Aiutandoti con un righello adesso apri ogni spicchio di cerchio e segna con l’unghia la piegatura in modo che resti ben aperto.
  • Fai questa operazione su tutti i sei spicchi. Sarà come un sole.
  • Ora chiudi il tutto e, aprendo uno spicchio alla volta, scrivi alcuni pensieri in relazione a quanto è scritto su di esso.
  • Una volta completato decora le parti non usate per la scrittura.
  • Crea una copertina in modo che sia una sorpresa. Io spesso avvolgo i miei libri speciali con stoffe colorate o con altre carte fatte a mano.

NON AVERE ASPETTATIVE

Generalmente quando voglio regalare un libro ad una persona ne creo due copie, una per me ed una per lei. Mi fa piacere dopo anni riscoprire pensieri che avevo dimenticato.

Il creare libri – lettera usando la creatività del colore e dei materiali anziché solo le parole, apre una via diretta verso il tuo cuore. E verso il cuore degli altri. Questo tipo di libro tocca l’animo in profondità quindi non preoccuparti se qualche persona potrà sembrarti indifferente.

Considera il tutto come un dono, sia che tu lo dia per davvero alla persona sia che tu lo trattenga per te. Sarà recapitato ugualmente, in qualche modo. La sua funzione invisibile l’ha sicuramente svolta. Ma non aspettarti ringraziamenti. Forse un giorno…qualcuno capirà.