LA PAROLA “IO”

LA PAROLA IO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pensa per un momento alla parola “Io”. E’ la parola con cui ogni essere umano definisce se stesso. E’ sempre la stessa parola ma ogni volta questo IO è unico ed irripetibile.

E’ una cosa talmente immensa che può alle volte farti paura ed ecco che allora riduci questo tuo “IO” e lo sostituisci con una versione molto più ridimensionata e prevedibile, quella che ti viene offerta dal “mondo di fuori”. Se per un attimo percepisci come l’essere copie di burattini pensati da altri è la quotidianità di molti esseri umani, potrai sentire anche quando sei tu stessa a rinunciare a questo strumento così “piccolo” ma così potente che persino nel linguaggio umano ha bisogno di solo due o tre lettere per essere nominato.

I – Je – Ich – Yo

Quando l'”Io” diventa una cosa prevedibile e si confonde nella coscienza della massa, sappi che ne hai perso la sua essenza più profonda. Riconoscilo invece nella sua potenza di Creatore, nella sua capacità di rinnovare completamente se stesso in ogni attimo, in ogni respiro. Per te, per il mondo.

Ti hanno fatto credere – e tu l’hai creduto – di essere una creatura piena di bisogni. Ma un creatore non ha bisogni. Un Creatore ha soltanto la gioia della sua creazione. Comincia a credere e a fidarti di essere tu stessa una Creatura-Creatore piena di talenti che stanno attendendo la loro piena espressione. Per quanto nascosti ti possano sembrare in questo momento, se non ci credi, tu chi altri potrà mai farlo?